Che cos'è una mina vagante?


Una mina vagante è la vaga sensazione di aver subito un qualche tipo di torto che è stata tuttavia a lungo relegata nel sottofondo della coscienza fino ad assumere forma esplosiva. Si tratta di sensazioni negative che vengono respinte in base a degli accordi taciti che sono stati - il più delle volte inconsapevolmente - stipulati con altre persone, magari quelle stesse che avevano causato in noi la sensazione negativa. continua...


Come si forma una mina vagante?


Il meccanismo che porta alla formazione delle mine vaganti è fisiologico ed universale nel senso che tutti noi impariamo fin da bambini che alcune sensazioni discordanti con gli andamenti delle nostre relazioni debbono essere mandate in sottofondo per privilegiare quelle sensazioni positive che ci danno il vantaggio di stabilizzare le nostre relazioni con gli altri....facendo in modo che le altrui intenzioni rimangano agganciate con le nostre e le nostre con le loro. continua...


Accordi inconsapevoli


Si stipulano perciò dei taciti accordi basati su una logica a due tempi. Mentre ci si adatta alle esigenze proposte dagli altri, si mantiene in sottofondo la speranza che un giorno saranno gli altri ad adattarsi alle nostre esigenze. continua...


Quando esplode una mina vagante?


Capita spesso che non ci si accorga di portare sensazioni negative nel sottofondo della coscienza in quanto è proprio la nostra capacit� di rimandare in sottofondo quei conflitti che ci portiamo dietro che ci fa sentire particolarmente graditi ad altre persone. continua...


Nel sottofondo della nostra coscienza succedono molte cose delle quali noi non siamo quasi per niente consapevoli


In effetti noi “sappiamo” inconsapevolmente molte più cose di quante non siamo abituati a pensare. Cominciamo con il dire che basta concentrarsi per un momento sul nostro corpo per avere la sensazione di esser vivi e per costatare che esso è portatore di molte informazioni. continua...


Possiamo diventare consapevoli delle nostre mine vaganti?


Noi siamo in grado di condurre un indagine introspettiva sulle nostre sensazioni in sottofondo e spesso lo facciamo. I nostri sogni fanno la stessa cosa spontaneamente cercando di riunificare sensazioni in sottofondo con quelle che sono state sperimentate in primo piano. continua...


Mancanza di spazi di contrattazione interpersonale


Quando non ci sono spazi di contrattazione interpersonale ci si adegua alla situazione, ma le sensazioni negative che vengono rimandate in sottofondo continuano a proliferare, in quanto vengono amalgamate dalla sensazione dell’inganno. Da un lato quindi si diventa specialisti nel convivere con notevoli interferenza nei propri stati d’animo. continua...


Lavorazione psicologica delle mine vaganti nelle varie culture


Ogni cultura organizza degli appositi spazi nei quali i contenziosi interpersonali che vengono fisiologicamente accumulati nei normali rapporti tra persone possano trovare il modo per venire alla luce con il minimo di danni. I sentimenti negativi trascurati che si accumulano nel sottofondo della nostra coscienza, se non trovano occasioni in cui poter venire alla luce tendono infatti a diventare esagerati ed a proliferare incontrollatamente. continua...


L'esercizio dello spirito critico.


E' noto che quando si è a lungo meditato su una questione, le critiche che si riescono ad esprimere risultano parecchio efficaci e convincenti. Esse risultano infatti affinate dal fatto che ci siamo assunti sinceramente e fino in fondo la parte che noi abbiamo potuto avere nel determinare quelle situazioni delle quali ci andiamo lamentando. L'argomentazione in questi casi risulta quindi calma e meditata, dotata cioè di una qualche sua forza spirituale ...... continua...